Un castello adatto ai bambini

Un castello adatto ai bambini

Il letto a castello è uno degli arredi che colpisce maggiormente la fantasia dei bambini: dormire in alto trasforma la situazione quotidiana di andare a dormire in un’avventura speciale. 

Non sempre però i genitori sono propensi a scegliere la soluzione del letto a soppalco, visto che lo ritengono pericoloso per i più piccoli e poco pratico.

letto per bimbi smart con tendine

Ci sono alcuni accorgimenti che possono migliorare la praticità del letto a castello e renderlo adatto ai bimbi, vediamo insieme quindi qualche suggerimento d’arredo che possa aiutarci a studiare una soluzione di soppalco adatto anche alla prima infanzia e ai bimbi di tenera età.

Castelli per bambini: l’arredo diventa gioco

Già dal nome “castello” questo tipo di arredo per la cameretta si richiama al gioco e promette di trasformare la stanza dei bambini in un luogo di sogni e avventure.

La soluzione di cameretta a soppalco non è solo un salva spazio: dormire in alto è il sogno di ogni bambino e se si pensa in modo giusto il letto a ponte si può accontentare questa richiesta senza eccessive preoccupazioni dei genitori.

Il fatto che i mobili in cameretta si prestino ad accompagnare la fantasia dei piccoli è un fattore molto positivo, che li aiuta a prendere possesso di un loro spazio all’interno della casa.

Non dimentichiamo il letto sotto

la tana del lupoSe è vero che dormire sopra ha un fascino molto particolare non dobbiamo dimenticarci del letto inferiore, altrimenti due fratellini potrebbero trovarsi a litigare per chi dorme in alto. Anche il letto basso infatti si presta ad interpretazioni fantasiose nei giochi. Se il letto superiore è la torre del castello il letto basso è una caverna o un rifugio sicuro. Per rendere ancora più interessante la dormita al piano terra si può mettere una simpatica tenda che chiuda il letto inferiore. La tenda colorata è perfetta per i bambini, mentre una scelta più soffusa di tessuto bianco può essere ideale per creare una cameretta romantica, ideale per le bambine e stupenda per una cameretta al femminile. Per ragazzi più grandi infine la tenda è utile come fattore di privacy in una cameretta condivisa.

Un letto a castello sicuro per i bimbi

Se il castello viene inserito nella cameretta di bimbi piccoli bisogna fare molta attenzione che questo elemento di arredo rispetti tutte le caratteristiche di sicurezza. Deve essere un mobile solido e ben strutturato, con protezioni adatte a proteggere la dormita in alto e una salita comoda, possibilmente evitando la scala a pioli.

La protezione per non cadere

Un elemento fondamentale perché il letto a soppalco sia indicato anche per i bambini piccoli è la protezione anti caduta da mettere sul letto alto. Questa protezione deve essere più lunga possibile (circa 180 cm se il letto non ha scaletta sul lato, almeno 130 cm se c’è la scala a pioli) e di altezza sufficiente a evitare che il bambino cerchi di scavalcarla.

protezione a soffittoInoltre la protezione del castello deve essere robusta, per evitare che possa cedere con spinte o altre sollecitazioni. Non dimentichiamoci che se i bambini sono già grandi potrebbero appendersi dal basso, gravando con tutto il peso sulla protezione. In buona parte dei nostri modelli di letto a castello la protezione non è semplicemente fissata alla guida laterale ma è anche avvitata alla parte in metallo della rete a doghe: un sistema a prova di bomba, vera garanzia di sicurezza.

Un’idea in più è la decorazione a barriera che arriva al soffitto: un sistema di corde colorate e pannelli di plexiglass che riempiono lo spazio tra la protezione e il soffitto, chiudendolo. Anche se non si tratta di una vera e propria protezione (a normativa non è fatta per reggere peso) questo accessorio dall’aspetto giocoso scoraggia ogni idea di scavalcare il parapetto ed è quindi un fattore utile ad aumentare la sicurezza del letto a castello.

La salita al letto alto

castello semplice con salita a sbalzoLa caduta dal letto a castello, una volta inserita una protezione che scongiuri la possibilità di cadere durante il sonno, potrebbe avvenire durante l’operazione di salita. Per questo bisogna fare molta attenzione alla scelta del tipo di scala.

La scala a pioli è senza dubbio la situazione meno sicura, per questo bisogna fare il possibile per evitarla. Il letto a castello con scala a gradini / cassettoni è il più sicuro, eventualmente si può fornire anche la scala laterale di un corrimano che evita anche una caduta sul lato. 

Ovviamente la scala a gradini è più ingombrante, in particolare se vogliamo avere anche una pedana di camminamento dietro al letto, che rappresenta la condizione ideale per una cameretta adatta ai bambini. Il sistema di letto a castello scorrevole tipo Geniale è quello che permette un maggior risparmio di spazio mantenendo scala e pedana, per questo è il tipo di letto a castello da noi più venduto nelle camerette da bambini.

Quando proprio non si può far diversamente per motivi di spazio e si sceglie un castello con scala a pioli è utile che la scaletta possa essere rimossa, in questo modo i genitori possono decidere di toglierla, magari appoggiandola sul letto superiore, evitando che i bimbi tentino una pericolosa scalata in solitaria. Un castello con la scaletta a pioli fissa invece è consigliato solo per ragazzi già grandi.

Non dimentichiamo la comodità

Abbiamo visto come pensare il letto a castello in modo che i bambini e i genitori possano dormire sonni tranquilli, non dobbiamo però dimenticarci che un’altra caratteristica importante che una buona cameretta deve avere è la praticità.

Per questo bisogna pensare al fatto che il letto alto deve essere comodo da riassettare. Un letto dove il bimbo dorme tutti i giorni viene rifatto quotidianamente, non si può quindi evitare di prendere in considerazione questa operazione.

rete a ribalta

Ecco qualche punto che può essere d’aiuto nel pensare come deve essere un castello comodo:

  • Evitare se possibile la scala a pioli. La scala a pioli è poco sicura per il bimbo, ma è anche scomoda per la mamma o per chiunque si trovi a riassettare il letto di sopra. Il castello scorrevole è ottimale per avere la pedana di salita senza ingombrare molto e anche per questo è una soluzione fortemente consigliata.
  • Evitare la salita dai piedi del letto. Quando si sale dai piedi del letto, senza quindi un camminamento laterale o almeno una scaletta su un lato, diventa molto scomodo rifare il letto. Quasi indispensabile in questo caso avere la ribalta della rete superiore.
  • Il meccanismo di ribalta della rete alta. Quando non c’è una pedana laterale un meccanismo utile ad agevolare il rifacimento del letto è quello che consente di reclinare la rete abbassandola.
  • La protezione reclinabile. Esistono protezioni che si possono reclinare, questo è un fattore che può migliorare la praticità del castello. Ovviamente bisogna scegliere una protezione ribaltabile che sia molto sicura e solida, con un meccanismo che difficilmente venga attivato dai bimbi.
  • Il letto sotto estraibile. Se il letto sotto è indipendente ed estraibile su ruote diventa molto pratico. Infatti si potrà estrarlo per riassettarlo e anche per pulire meglio, ottenendo una maggior igiene della cameretta. Dove possibile tenere il letto inferiore indipendente da quello superiore è quindi preferibile ai fini di una maggior comodità quotidiana.
  • Evitare castelli da una piazza e mezza. Il letto a castello deve essere singolo: se si realizzasse in misure superiori alla piazza singola diventa un lavoro faticosissimo riassettare il letto. Per questo si sconsiglia di pensare a letti a castello da una piazza e mezza.

Esteticamente: pensare un castello per bambini

letto a castello per bambiniLa parte estetica non deve essere sottovalutata nel pensare una cameretta per bambini. Quando la cameretta piace ai bambini diventa tutto più semplice: non avranno più paura di dormire da soli, ma anzi cercheranno il loro ambiente e ne saranno orgogliosi. Per questo potete scegliere colori adatti alla prima infanzia oppure a bambini più grandi. L’estrema possibilità di scelta permette di soddisfare tutti i gusti e di creare una cameretta per bimbi unica con il letto a castello fatto come lo volete voi. Oltre al colore si può personalizzare anche la forma della testiera, scegliendo tra diversi modelli, alcuni anche a due pezzi, che consentono ulteriori giochi di colorazione.

Se si vuole personalizzare ulteriormente si può pensare di mettere degli stickers sul letto a castello, in questo modo si colora e si disegna un castello per bambini, lasciando aperta la possibilità di togliere un domani gli adesivi e avere una cameretta adatta anche a ragazzi grandi.

fabbrica camerette

 

Share
No Comments

Post A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.