Quali sono le misure del letto singolo

Quali sono le misure del letto singolo

 

letto singoloLo spazio in cameretta non basta mai, per questo è davvero importante studiare una soluzione adatta alle dimensioni della propria stanza. Quando ci si trova ad arredare una camera per bambini per prima cosa bisogna decidere dove situare il letto, che è uno dei mobili più ingombranti ed è senza dubbio l’elemento cardine dell’arredamento.

Per questo è importante sapere che misure può avere un letto singolo per bambini o per ragazzi, in modo da potersi fare un’idea dell’ingombro e poter progettare al meglio come disporre l’arredo.

La misura del materasso

il materasso ennerev a molle indipendentiIl materasso singolo standard è di misura 80 x 190 centimetri, questa è la tipica dimensione che si usa nei letti e nei castelli e viene considerata la piazza standard. Fare un materasso di misura inferiore significa realizzare un letto adatto solo al bambino, che con la crescita andrà sostituito. Si usano invece sempre più spesso materassi più lunghi, per questo motivo il letto da 200 cm è diventato ormai uno standard. Anche un aumento in larghezza, con la scelta di un materasso da 90 cm è una soluzione molto diffusa, mentre meno spesso si trova la larghezza di materasso 100 cm.

Le dimensioni standard di un letto

La misura esterna del letto ovviamente è maggiore rispetto alle dimensioni del materasso che può ospitare: serve uno spazio che consenta di infilare lenzuola e coperte con un poco di agio e poi bisogna calcolare gli spessori delle strutture (guide laterali, testiera e pediera). 

letto xbed con cassettoLunghezza esterna del letto

Il letto della cameretta generalmente ha una lunghezza poco superiore ai due metri, visto che il materasso standard è di 190 cm. In lunghezza di solito si aggiunge la dimensione della testiera e quella della pediera, più 4/5 cm che servono alle coperte. Se la testiera è curvata o con una forma particolare la lunghezza può essere maggiore, anche i letti imbottiti di solito occupano qualche centimetro in più. Quando il materasso è da 200 cm di conseguenza il letto avrà un ingombro di 210/215 centimetri.

Misura in larghezza

La larghezza esterna più diffusa nei letti singoli è attorno ai 90 centimetri, ovvero 10 cm in più del materasso standard. Queste dimensioni sono dovute allo spessore delle guide laterali e a 5/10 cm lasciati come agio alle coperte. Ovviamente qualora si scelga un letto con materasso da 90 cm l’ingombro esterno sarà di circa 100 cm, mentre un letto per materasso da 100 può arrivare a 110 0 115 cm di larghezza.

Altezza della dormita

altezza del piedinoIl piano della rete in genere è alto tra i 30 e i 40 centimetri, sommando lo spessore del materasso la misura totale della dormita è generalmente di 50/55 cm. Questa dimensione è ottimale perché permette di stare seduti comodamente sul letto e di non doversi chinare troppo nel riassettarlo. I letti di tipo orientale, chiamati anche tatami sono completamente differenti perché si trovano quasi al livello del pavimento, questa soluzione è molto scomoda perché rifare il letto vuol dire piegarsi fino a terra e per questo motivo lo standard più diffuso prevede di rialzare la rete con piedini o strutture.

Fuori dallo standard

A volte le richieste dei clienti sono diverse dal classico letto singolo con materasso 80×190 e ingombro 90×205 cm, spesso ci vengono richiesti letti più piccoli, in particolare quando bisogna inserirli sotto a vani di armadi a ponte esistenti, oppure quando le dimensioni ridotte della stanza non offrono molte possibilità. Altre volte la richiesta è di avere il letto lungo, visto che i ragazzi adolescenti crescono e possono essere molto alti.

Letti molto lunghi

Una richiesta molto frequente nelle camerette di oggi è quella di avere il letto in lunghezza aumentata, questo perché i ragazzi sono spesso alti e il classico materasso da 190 rischia di essere corto già per i quattordicenni. Tra le nostre proposte la misura 200 di materasso è già disponibile di serie su quasi tutti i modelli, molti letti si possono fare anche per materasso di lunghezza 210 cm senza difficoltà. Ovviamente un letto per materasso 210 cm sarà piuttosto ingombrante, a seconda del modello può misurare 220 o 230 cm. Una lunghezza superiore ai 210 cm di materasso è fattibile invece solo ricorrendo a un letto su misura, non capita spesso di avere ragazzi alti più di due metri.

Letti poco ingombranti

Noi di Fabbrica Camerette abbiamo in catalogo anche letti poco ingombranti, dove le misure sono volutamente compatte, in modo da potersi adattare a spazi molto stretti. Questo tipo di letto è ideale per stare sotto a un soppalco o sotto un ponte, dove il vano non consente di superare la lunghezza di 200 centimetri. Il nostro modello più compatto è il letto Panca Easy che ha un ingombro esterno 88 x 192 centimetri. La caratteristica di questo letto è che nonostante abbia dimensione ridotta mantiene un materasso singolo standard, ossia 80×190 cm. Per fare questo il letto panca non ha testiera e pediera ed è a pianale, in tal modo l’ingombro supera di poco il materasso, giusto quello che serve per poter far stare coperte o piumone. Se si cerca un letto ancora più piccolo di questo l’unica soluzione è fare un letto su misura, come potete leggere in seguito è possibile realizzarlo.

Letti da una piazza e mezza

camera da grandiSe si vuole stare molto comodi si può scegliere di aumentare la larghezza del letto, passando dai canonici 80 centimetri di materasso alle misure maggiori (90 o 100 cm). Se la richiesta è di un comfort ulteriore conviene scegliere il letto da una piazza e mezza, ovvero con materasso da 120 cm di larghezza. Questo letto è richiesto in particolare da ragazzi e ragazze grandi, oltre che nelle camere dei single. Si tratta di un letto in cui occasionalmente si può anche dormire in due, anche se ovviamente nell’uso quotidiano è più comodo il letto a due piazze.

Letti su misura: riduzioni al cm

Il letto su misura non è sempre una buona idea, in primo luogo perché scegliere la dimensione e realizzarlo apposta comporta una maggiorazione di costo. Il problema però è che uscire dallo standard significa richiedere anche un materasso su misura, per cui spendere di più anche per questo, e poi avere sempre il problema di trovare lenzuola e coperte adatte. Per questo il nostro consiglio è di valutare di far produrre un letto su misura solo in casi in cui sia l’unica scelta possibile. Se desiderate abbiamo diversi modelli che possono esser fatti più lunghi, più corti o più stretti senza difficoltà.

Letti più corti

Dove lo spazio è poco si può pensare di fare un letto più corto dello standard, anche se bisogna valutare se ne vale la pena. Diminuendo la lunghezza del letto si accorcia inevitabilmente il materasso e questo può andar bene nella cameretta dei bambini piccoli. Siccome però i nostri mobili sono fatti per durare a lungo il rischio è che poi il ragazzo cresce e la dimensione del letto si rivela insufficiente. Per questo motivo tendiamo a sconsigliare la produzione di letti più corti, anche se abbiamo la possibilità di fornirli.

Letti più stretti

Se il letto deve essere usato per dormirci tutti i giorni meglio non farlo troppo stretto, la misura canonica del materasso da 80 centimetri è pensata per starci comodi e prima di fare un letto ridotto meglio valutare la sua effettiva scomodità. Se per esigenze specifiche si vuole fare il letto di minor larghezza abbiamo diversi modelli dove è possibile farlo, anche se la variazione di larghezza è quella più costosa perché implica non solo rete e materasso ma anche testiera e pediera.fabbrica camerette

 

Share
No Comments

Post A Comment